Assohotel Emilia Romagna: turismo, c`è fiducia per il mese di giugno

Occhi rivolti al cielo in Romagna. Dopo un maggio disastroso dal punto di vista metereologico, il primo weekend di giugno ha invertito la rotta e le strutture turistiche e gli stabilimenti balneari della Riviera romagnola ora attendono con maggior fiducia i prossimi fine settimana .

 

Anche se, ammette il presidente regionale Assohotel-Confesercenti, Filippo Donati, «sarà comunque difficile recuperare nell'arco della stagione le perdite subite nel mese di maggio». Secondo le stime, il 90% per i soli stabilimenti.

 

Le condizioni del tempo, aggiunge, hanno "annullato" l'offerta del mare nel mese di maggio, ma anche le città ne hanno risentito.

 

«Gli operatori attendono comunque fiduciosi il secondo weekend di giugno, con la chiusura delle scuole, per vedere un cambiamento sostanziale e verificare l'opportunità di prevedere azioni straordinarie di promozione». 

 

stralcio da Corriere Romagna